Climbing

L’associazione Riviera dei Fiori Outdoor per quanto riguarda l’arrampicata propone nell’ambito di momenti formativi anche la conoscenza del territorio con escursioni riservate ai soli associati. Non esitate a contattarci!! Di seguito alcune informazioni su alcune delle tante possibili mete!

Falesia – monotiri:

Destinazioni possibili:

  • Valle Argentina: Loreto o Corte
  • Val Pennavaire: Terminal, Erboristeria Bassa, Erboristeria Alta, Cineplex.
  • La Turbie: settori classici (surplomb, dalle) e settori più esigenti (Perpherique, Big Ben, Mongolita). Alcatraz. Palais.
  • Peillon: Baus Roux.
  • La Brigue: settore Grotta PRG.
  • Finale Ligure

Tempi previsti:
1h-1,5h per andata da Sanremo e altrettanto per il ritorno.
4h di permanenza in falesia. Tempo totale impegnato 6-8h


Paretone di Loreto – multipitch

PERIODO APRILE – OTTOBRE

1 – PARETONE LORETO, VIA “FESTIVAL”

GRADO CONSOLIDATO IN FALESIA CONSIGLIATO: 6A – dimestichezza con le manovre.
MATERIALE NECESSARIO: CASCHETTO, IMBRAGO, SCARPETTE.

La via si sviluppa per 160 metri di calcare e begli appigli, vaschette e presoni scavati dall’acqua la fanno da padrone. Unica eccezione il terzo tiro che presenta un bellissimo diedro fessurato “all’americana”! Un bel percorso per godere degli ambienti dell’alta valle Argentina. Discesa per comodo sentiero.

2 – PARETONE LORETO, VIA “ANOTHER SPIT IN THE WALL”

GRADO CONSOLIDATO IN FALESIA CONSIGLIATO: 6B – dimestichezza con le manovre
MATERIALE NECESSARIO: CASCHETTO, IMBRAGO, SCARPETTE.

Una bella via che attraversa il cuore della parete e che fa della verticalità e della continuità le sue caratteristiche principali. Arrampicare immersi nell’ambiente della vallata respirando i profumi di erbe aromatiche abbarbicate nella roccia. Discesa per comodo sentiero.

3 – TORRE DI LORETO, VIA “STAR TREK”

GRADO CONSOLIDATO IN FALESIA CONSIGLIATO: 6B – dimestichezza con le manovre.
MATERIALE NECESSARIO: CASCHETTO, IMBRAGO, SCARPETTE.

Via breve per un assaggio degli ambienti. Magnifico il panorama dalla Torre sull’arco Grai-Balconi di Marta da una parte e ponte di Loreto dall’altra. Discesa in doppia sulla via.